Home - News - Borraccia: l’accessorio cool e eco-friendly

Borraccia: l’accessorio cool e eco-friendly

È diventato l’oggetto cult dopo le passerelle moda 2019. Le star di Hollywood le adorano. I vip e i personaggi trend non ne possono più fare a meno: sono le borracce. Ma attenzione: la borraccia, che diventerà sempre più presente nei nostri outfit, deve avere uno stile preciso, rispecchiare la personalità di chi la porta ed essere considerata un accessorio centrale del proprio stile. Dall’alluminio all’acciaio, dal vetro al silicone, ogni modello permette di essere terribilmente alla moda e di non inquinare. Eco-friendly!

WATER BOTTLE: MAI PIÙ SENZA

È la nuova tendenza dell’autunno inverno 2019/2020: è tendenza borraccia. E sicuramente è una tendenza destinata a far parlare di sé. Sì, perché la borraccia non è più soltanto uno strumento per dissetarsi, utile da portare in palestra o sulla bicicletta. La borraccia, per la prima volta nella storia del costume, acquisisce una nuova dignità e… mille nuove forme. Le star l’hanno addirittura sfoggiata durante le serate di Gala ed è stata subito moda. I designer famosi si sono sbizzarriti a disegnarne di nuove e di sempre più originali: forme ergonomiche, colori attraenti, materiali innovativi.

Gli aspetti strettamente legati alla moda diventano, sulla borraccia, un valore aggiunto a un accessorio che non ha mai fatto moda, ma soltanto utilità. Be’, non è più così!

Le Water Bottle devono essere eco-friendly e personalizzate in base al proprio gusto. E ricordate: bere l’acqua del rubinetto ed evitare la filiera di imbottigliamento, etichettatura, smaltimento dei tappi è la nuova, vera attenzione del mondo nei confronti dell’ambiente.

IN PALESTRA E PER LO SPORT

Tutti gli sportivi e gli amanti del fitness lo sanno: quando si va in palestra è fondamentale avere l’attrezzatura giusta. Nell’attrezzatura di base non può certo mancare la borraccia. In palestra e quando si pratica sport, infatti, l’idratazione è importantissima.

In commercio esistono quantità infinite di modelli, ma alcune borracce sono più indicate per lo sport ed è necessario tenere in considerazione alcuni particolari. I materiali con cui sono prodotte devono essere atossici, la forma deve essere ergonomica e pratica da utilizzare, ma soprattutto non deve avere il tappo che si stacca, per praticità.

Esistono modelli colorati e dalle differenti capienze, facili da aprire e assolutamente ermetiche. Ne esistono in acciaio inox in grado di mantenere l’acqua fresca, l’unico limite è il peso… un pochino più alto rispetto a quelle di plastica. Esiste un modello che offre la possibilità di realizzare un’infusione. Nel filtro è possibile appoggiare una fetta di limone, zenzero e del cetriolo: ecco a voi la più potente tisana detox.

ZAINO IN SPALLA E BORRACCIA A SCUOLA E UNIVERSITÀ

Studenti di tutta Italia unitevi! Come annunciato dal Senato Accademico, l’Università di Catania ha voluto borracce per tutti gli studenti dell’Ateneo. Inizialmente le borracce sono state distribuite al personale accademico con la finalità di dare il buon esempio agli studenti. Ma gli studenti, abituati a seguire la moda, erano già molto avanti e molto attrezzati: colorate, divertenti e smart, le borracce di Catania sono diventate simbolo della strada da seguire per essere eco-friendly e plastic free. E infatti il seguito è arrivato immediatamente.

La prima università ad aver seguito l’esempio di Catania è stata quella delle Marche. Dopo qualche mese è arrivata l’iniziativa dell’Università di Bologna intitolata “Regala una borraccia alla matricola”. Il nuovo progetto arriva dopo l’installazione di erogatori d’acqua in molte sedi dell’ateneo Alma Mater e la costituzione di uffici dedicati alla sostenibilità. Una mail avviserà gli studenti per il ritiro del gadget per tutti i nuovi iscritti.

BORRACCE E CRISTALLOTERAPIA

A Hollywood c’è un nuovo toccasana virale: è l’acqua infusa di cristalli in grado di trasmettere energia positiva. Bere acqua con gemme naturali fa bene, molto, molto bene. Non è esattamente una novità: i cristalli in grado di guarire e di curare andavano già di moda negli anni 70 e nella New Age. Ma studiando la storia si scopre che la cristalloterapia ha radici ben più antiche.

Da tutti questi presupposti, uniti alla moda per le borracce, è nato l’oggetto più desiderato del mondo Vip: la borraccia con l’obelisco, ossia un grosso cristallo piantato al centro del cilindro in grado di trasmettere all’acqua prima, a chi la beve poi, i suoi effetti benefici. È così di moda questa strana moda che l’azienda che la produce ne resta continuamente sprovvista, soprattutto del modello col quarzo rosa e con l’ametista. Ma funziona veramente? Non si sa. Si sa per certo, però, che l’oggetto, talmente desiderato, è in grado di far nascere invidia immediata a chi non ce l’ha e di innalzare all’istante l’autostima a chi la può sfoggiare.

PICCOLE OPERAZIONI PER LA CORRETTA MANUTENZIONE

La borraccia si utilizza spesso, sia nel periodo estivo (in spiaggia, in gita, al lago), sia d’inverno (in palestra). Una delle azioni da compiere sempre è lavarla bene: per poterlo fare è necessario che la borraccia sia facilmente smontabile in tutte le parti e che possa essere lavata anche nella lavastoviglie. Se la borraccia è trasparente, diventa più semplice vedere macchie e muffe. Per il lavaggio quotidiano, un buon alleato è il sale grosso unito al bicarbonato e sciolto in acqua. Per un lavaggio più profondo è possibile usare un po’ di acqua ossigenata, acqua calda, lasciare agire per 20 minuti e sciacquare abbondantemente.

Photo Credit: Pinterest, Freepik, Unibo.it, sojienergy.com