Home - News - Il Make-up giusto per ogni età!

Il Make-up giusto per ogni età!

Il make-up è da sempre un valido alleato per molte, moltissime donne. Esalta i nostri punti di forza e ci fa sentire ancora ancora più belle. Ogni età, però, ha un tipo di trucco da utilizzare; questo perché anche la nostra pelle cambia e il make-up serve a valorizzarci nei punti giusti. Di seguito alcune regole che andrebbero rispettate per non sbagliare misura in nessuna occasione e a nessuna età.

DAI 20 AI 30 ANNI: COLORI ACCESI E QUANTITÀ LIMITATE

Dai 20 ai 30 anni, generalmente, non ci sono particolari problemi da coprire col trucco. La pelle è fresca e soda, le rughe sono inesistenti e i segni dell’età non sono evidenti. Tutto ciò permette di poter utilizzare i trucchi in tutti i modi. Non è mai consigliabile esagerare, ma è meglio limitarsi a elementi base. Una crema dalla texture leggera per uniformare l’incarnato è sempre una buona base da cui partire. Non rinunciate mai al mascara che, in ogni occasione, rende lo sguardo più profondo e intenso. Un rossetto leggero, o anche soltanto un lucidalabbra se avete la bocca ben disegnata, saranno più che sufficienti per un aspetto fresco e ordinato. A vent’anni, però, si può anche osare e ci si può permettere qualche stranezza. Un glitter, qualche strass, colori accesi e grafici. Osate, provate, inseguite il vostro stile e la vostra personalità, finché non l’avrete trovata. E ricordate di mascherare i vostri punti deboli: ad esempio se avete la fronte troppo alta, evitate i capelli tirati indietro e non schiarite la fronte con il fondotinta (risulterebbe ancora più ampia). Se avete occhi lontani, non allungate con colori scuri la parte finale dell’occhio. Portate l’apparecchio ai denti? Limitatevi a un lucidalabbra o a un rossetto color nude.

DAI 30 AI 40 ANNI: LA CONSAPEVOLEZZA DEL FASCINO

Quando ci si avvicina ai 35/40 anni è necessario scegliere un maquillage elegante e sobrio, in grado di valorizzare tutto il fascino e l’eleganza della persona. È d’obbligo non apparire mai fuori posto né esagerare. Possiamo osare soltanto per il trucco serale: uno smokey eyes è sempre gradito, così come è perfetto un rossetto rosso (ma soltanto se avete labbra carnose e perfette), colori decisi e sfumature. Ma di giorno, la regola è la sobrietà. Il trucco deve esserci, sempre, ma deve vedersi e notarsi il meno possibile. La pelle dovrà essere sempre ben idratata. È buona regola utilizzare, anche d’inverno, un filtro protettivo. Il primer è un alleato irrinunciabile soprattutto per il trucco serale, per cancellare le rughe. Evitiamo prodotti in polvere e privilegiamo quelli in crema (che penetrano meglio nella cute e la uniformano). Attenzione alle ciglia finte, attenzione all’effetto bambola. Molto meglio un mascara volumizzante. Ottimo il fard per scaldare il volto: prediletti i colori pesca e rosa. Sulle labbra qualsiasi colore, purché ben disegnato e curato. Attenzione alle sbavature, soprattutto con i colori accesi.

DAI 50 ANNI IN POI: SPAZIO ALLA NATURALEZZA E ALLO SGUARDO

Arrivate a cinquant’anni una donna è consapevole dei suoi punti di forza, così come conosce bene i suoi punti deboli. A cinquant’anni è importante truccarsi bene e ci sono alcuni segreti in grado di valorizzarci e farci sembrare più giovani. Bisogna partire dalla base, con prodotti specifici per l’idratazione. Assolutamente vietati i fondotinta in polvere e qualsiasi cosmetico etichettato effetto mat o senza olii. Vietato eyeliner liquido e ombretti colorati. Fondamentale, sempre, un primer trasparente che fissa i prodotti che verranno stesi sul volto. Il fondotinta va spalmato col pennello in modo da distribuirlo uniformemente. Il primer va messo anche sulle palpebre. Le sopracciglia vanno valorizzate con un ombretto mantenendo il disegno naturale. Create punti luce sul viso attraverso il blush. Non usate colori appariscenti, ma naturali e con un pennello apposito spargete la polvere sugli zigomi secondo una linea immaginaria fino alle vostre orecchie. Darete così forma e dimensione. Prima di mettere l’ombretto, sull’arcata delle palpebre va messo del bianco che dia l’idea di alzare le sopracciglia. Utilizzate poi sfumature di colori naturali evitando colori troppo forti o scuri.

A cosmodonna troverai un’intera area dedicata ai prodotti Cosmetici e Cosmeceutici.

Acquista il tuo biglietto qui 

Photo credit: Io Donna, Freepik, Pinterest

Slide 1

Slide 2